Premio OzieriPremio Ozieri di Letteratura Sarda 

ARCHIVIO DEL PREMIO

Visite: 79

Informazioni sull'opera

Titolo A unu pastoreddu
Sezione
Autore Autore Anonimo
Nome 1957-166
Anno 1957 
Argomento  
Descrizione
Lingua  
Editore Premio Ozieri
Contributore Tecnoservice s.r.l.
Tipo  
Formato  
Fonte Premio Ozieri
Relazione Concorso Premio Ozieri 1957 
Copertura Logudoro, Sardegna Italia
Diritti Comune Ozieri, Premio Ozieri

 

 

 

Contenuto dell'opera

Trascrizione del testo:

A UNU PASTOREDDU

Pastoreddu chi cantas
a notte die in fattu a sos masones,
umpare a sos puzones
tra funtanas amenas e piantas:
T'inmamoras, t'incantas,
de tantu sole e de trantas cantones,
e cun bogh'e dulzura
cantas suave un'innu a sa natura,

Tue ch'as sa fortuna
de viver fora 'e muinas rempellas ,

ammiras sas istellas
chi de corona faghen' a sa luna
ugattas pro ognuna
laudas naturales, sas pius ballas.
Viver a coro a coro
de sa nat ura s'immensu tesoro.

Tue che ses Iuntanu
de tantu fangu 'e tanta vanidada;
tanta mischinidade
no t'hat toccadu, su coro Mas sanu.
Cantas sero e manzanu
e a de notte, cun serenidade;
Friadu sos chi gai
vives luntanu de tantu guai !!

Da tottu sos fiores
connoschos su limbazu, s'arrejonu.
Cumprendes ogni sonu
e chie tottu sun sos sonadores.
De bassos e tenores,
nde cumprendes su gustu e i su tonu,
Nou ch'at anima ia
chi gustet che a tie poesia!!:

(Cossu Giov:Antonio)


Visualizzazione dell'opera

Novità

NOVITA' Visite: 314

Epigrafia Giudicale. Sant’Antioco di Bisarcio: un’epigrafe commemorativa (1190-95)

 di Gian Gabriele Cau

 

Il saggio è stato pubblicato in  «Sardegna Antica: culture mediterranee», n. 50 (2016), pp. 35-42.

 

 

In una precedente occasione, sulle pagine di questa rivista, si è trattato di una iscrizione graffita nella chiesa di S. Antioco di Bisarcio, in agro di Ozieri. Si presentò, allora, uno studio sull’epigrafe

NOVITA' Visite: 267

Un inedito simulacro del Cristo Risorto (1780 circa) di Giuseppe Antonio Lonis, nella chiesa di S. Lucia di Ozieri

di Gian Gabriele Cau

 

Nel primo numero della «Voce del Logudoro» di quest’anno (VdL 22 gennaio) si dava notizia di cinque inediti simulacri del patrimonio di arte sacra di Ozieri, attribuiti, sulla base dell’analisi stilistica, a Giuseppe Antonio Lonis concordemente considerato dalla critica il massimo rappresentante dell’arte scultoria in Sardegna della seconda metà del Settecento.

Eventi e Iniziative

PRIMO PIANO Visite: 87

SEMIFINALE POETRY SLAM SARDEGNA 2020

col patrocinio del Premio Ozieri di Letteratura Sarda ed il Comune di Ozieri, ospiteremo la Semifinale del Poetry Slam Sardegna.

Venerdì 11 settembre, CAMPETTI SAN GAVINO, ORE 20,00 - Ingresso libero
(ATTENZIONE: IN CASO DI MALTEMPO L'EVENTO SI TERRA' AL TEATRO CIVICO "ORIANA FALLACI")
L'evento è parte integrante del ricco programma della 61^ edizione del premio Ozieri di Letteratura Sarda ed inserito nel cartellone della manifestazione “ESTIAMO IN PIAZZA 2020”, organizzata dal comune di Ozieri.

PRIMO PIANO Visite: 359

60^ EDIZIONE - MANIFESTAZIONE PUBBLICA CONCLUSIVA

60^ EDIZIONE - MANIFESTAZIONE PUBBLICA CONCLUSIVA, PREMIAZIONE DEGLI AUTORI E RECITA DEI LAVORI.

OZIERI, SABATO 29 FEBBRAIO 2020 - TEATRO CIVICO "ORIANA FALLACI", ORE 15,30

Ospiti:

i poeti premiati nelle 3 sezioni del bando, Banda Brigata Sassari, Giuseppe Meloni (storico), Salvatore Ligios (fotografo/editore),

Torna all'inizio del contenuto