Premio OzieriPremio Ozieri di Letteratura Sarda 

Informazioni sull'opera

TESTO


A Fata e Die


A bon' ora 'è primu manzanu
mind'ischido assonnadu

balcone imbambarriadu
tempus bonu e serenu.

M'accero
et bido attesu
sa Pastia post'a laore
trigu bellu rigogliosu

unda irde lende colore.

Una frina
est isbentulende
su laore a erva ispigadu
paret mare increspadu

dai nues giaru lughende.

Aria frisca a manzanile

consolat su chitulanu
a s'essit 'e giannile

s'aeras ponent tempu bonu.

A vista
est unu die doradu
cun bona natura beranile

Isse
s'accerat ismisuradu
azzesu
color'e oro su sole.

Abril'e maju floridos

rosas e geranios rujos
un'incantu 'e profumos
ponent gosu
finzas brios.

Ispantu dai faghet giaru

un'ojat s'ambient'e fora
gosare estasiadu s'aurora
prodigiu eccelsu caru.

Chi Deus Mannu nois dat

a totu su genere umanu
sole
lughe ispramminat
subra onzi situ terrenu.

Sa linfa a dare vigore
'e sos padros coltivados

produire bonos alimentos
at universale ben'essere.

A fata e die
sas fainas
dovere 'e zente operosa
attivos in operas bonasa

at esigenzias cotidianas.


Antoni Meledina
naschidu
in Othieri su deghe de Santu Aini milli noighentos vinti trese.
Residente a Piacenza via Nasalli Rocca 56
Cod.Av.Pos/le 29100 Telf.0523- 458167.


SCHEDA DELL'OPERA
Titolo A FATA E DIE
Sezione  
Autore Antoni Meledina
Nome B20050034
Anno 2005 
Argomento  
Descrizione  
Lingua  
Editore Premio Ozieri
Contributore TecnoService
Tipo  
Formato  
Fonte Premio Ozieri
Relazione Concorso Premio Ozieri 2005 
Copertura Italia, Sardegna, Logudoro
Diritti Comune di Ozieri - Premio Ozieri
Analisi del Testo  

Novità

NOVITA'

Epigrafia Giudicale. Sant’Antioco di Bisarcio: un’epigrafe commemorativa (1190-95)

 di Gian Gabriele Cau

 

Il saggio è stato pubblicato in  «Sardegna Antica: culture mediterranee», n. 50 (2016), pp. 35-42.

 

 

In una precedente occasione, sulle pagine di questa rivista, si è trattato di una iscrizione graffita nella chiesa di S. Antioco di Bisarcio, in agro di Ozieri. Si presentò, allora, uno studio sull’epigrafe

NOVITA'

Un inedito simulacro del Cristo Risorto (1780 circa) di Giuseppe Antonio Lonis, nella chiesa di S. Lucia di Ozieri

di Gian Gabriele Cau

 

Nel primo numero della «Voce del Logudoro» di quest’anno (VdL 22 gennaio) si dava notizia di cinque inediti simulacri del patrimonio di arte sacra di Ozieri, attribuiti, sulla base dell’analisi stilistica, a Giuseppe Antonio Lonis concordemente considerato dalla critica il massimo rappresentante dell’arte scultoria in Sardegna della seconda metà del Settecento.

Eventi e Iniziative

PRIMO PIANO

61^ EDITZIONE: PREMIASCIONE ONLINE!

SAPADU SU 27 DE FREARZU, A ORA DE SAS 17,00 PREMIASCIONE CUN DIRETTA ONLINE YOUTUBE DE SA 61^ EDITZIONE DE SU PREMIU OTIERI

Pro bider sa diretta clicca custu: Youtube Premio Ozieri

OTIERI: SA PATRIA DE SA POESIA

PRIMO PIANO

SEMIFINALE POETRY SLAM SARDEGNA 2020

col patrocinio del Premio Ozieri di Letteratura Sarda ed il Comune di Ozieri, ospiteremo la Semifinale del Poetry Slam Sardegna.

Venerdì 11 settembre, CAMPETTI SAN GAVINO, ORE 20,00 - Ingresso libero
(ATTENZIONE: IN CASO DI MALTEMPO L'EVENTO SI TERRA' AL TEATRO CIVICO "ORIANA FALLACI")
L'evento è parte integrante del ricco programma della 61^ edizione del premio Ozieri di Letteratura Sarda ed inserito nel cartellone della manifestazione “ESTIAMO IN PIAZZA 2020”, organizzata dal comune di Ozieri.

PRIMO PIANO

61^ EDITZIONE: SOS PREMIADOS

PREMIO OZIERI - 61a Edizione 2020

 

V E R B A L E    D E    S A    G I U R I A

 

Sos premiados

Setzione 1 - Poesia Sarda «Antoni Sanna»

  1. Giovanni Fiori: In su montiju meu
  2. Gian Bernardo Piroddi: Comente artizaias tue
  3. Pier Giuseppe Branca: Istadera de su mundu

 

PRIMO PIANO

60^ EDIZIONE - MANIFESTAZIONE PUBBLICA CONCLUSIVA

60^ EDIZIONE - MANIFESTAZIONE PUBBLICA CONCLUSIVA, PREMIAZIONE DEGLI AUTORI E RECITA DEI LAVORI.

OZIERI, SABATO 29 FEBBRAIO 2020 - TEATRO CIVICO "ORIANA FALLACI", ORE 15,30

Ospiti:

i poeti premiati nelle 3 sezioni del bando, Banda Brigata Sassari, Giuseppe Meloni (storico), Salvatore Ligios (fotografo/editore),

Torna all'inizio del contenuto